Home / SPIRITUALITA ORTODOSSA / DETTI DEI PADRI DEL DESERTO / Un rimedio per i pensieri impuri

Un rimedio per i pensieri impuri

Un fratello disse a un anziano: “Che farò? Poiché i pensieri vergognosi mi uccidono!”. L’anziano gli disse: “Quando la madre vuole svezzare suo figlio, si strofina i seni con una pianta amara. E quando il bambino viene a succhiare secondo la sua abitudine, si discosta, a causa dell’amarezza. Metti dunque anche su di te una pianta amara”. E il fratello gli disse: “Qual è questa pianta amara che ho bisogno di prendere?”. E l’anziano rispose: “È il ricordo della morte e dei castighi del mondo a venire”.

Detti anonimi dei Padri del deserto, N182

Lascia un commento

Sfoglia verso l'alto